I giovani degli Emirati Arabi Uniti ricevono supporto nell'uso della tecnologia per la protezione dell'ambiente


DUBAI, 21 ottobre 2019 (WAM) - Il dottor Thani bin Ahmed Al Zeyoudi, ministro dei cambiamenti climatici e dell'ambiente, ha espresso il suo orgoglio nell'ospitare la "PRIMA Sfida globale" negli Emirati Arabi Uniti, affermando che il sostegno fornito dalla leadership degli Emirati Arabi Uniti e la sua motivazione a supportare tutti i segmenti della società, in particolare i giovani, a concentrarsi maggiormente su scienza e tecnologia, hanno reso gli Emirati Arabi Uniti un incubatore e un centro di innovazione globale in tutti i settori.

Al Zeyoudi ha sottolineato che la scelta di "Ocean Opportunities" come focus dell'evento arriva al momento giusto, poiché gli oceani coprono i tre quarti del nostro pianeta e includono innumerevoli risorse, ma sono esposti a diverse sfide come i cambiamenti climatici e l'inquinamento da prodotti in plastica e altre sostanze nocive e l'innovazione è l'unica opzione per affrontarle e mitigarne gli impatti negativi.

Qui sta l'importanza della PRIMA Sfida globale, che abbraccia migliaia di persone creative e di talento da tutto il mondo per partecipare ad affrontare queste sfide e trasformarle in opportunità, ha aggiunto.

Il ministro degli Emirati Arabi Uniti ha osservato che gli Emirati Arabi Uniti stanno compiendo sforzi crescenti a livello locale e globale per preservare l'ambiente in generale e la vita marina in particolare e per garantire la sostenibilità delle sue risorse in quanto la vita marina è il più ricco e sensibile dei suoi ecosistemi. In questo quadro, gli Emirati Arabi Uniti hanno adottato una serie di misure che includono uno stretto monitoraggio utilizzando tecnologie all'avanguardia come l'intelligenza artificiale, nonché l'impiego di sistemi e soluzioni innovativi per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e ridurre i livelli di inquinamento in tutte le sue forme.

Da parte sua, Shamma Suhail Faris Al Mazrui, Ministro di Stato per la gioventù, ha sottolineato l'importanza degli Emirati Arabi Uniti che ospitano la PRIMA Sfida Globale, che è un'occasione per radunare i giovani del mondo e un contributo significativo allo sviluppo delle loro abilità e capacità in quanto le incoraggia e le autorizza ad utilizzare le ultime tecnologie per creare soluzioni alle numerose sfide che il mondo deve affrontare.

Ha affermato che il governo degli Emirati Arabi Uniti è pronto a fornire un ambiente favorevole alla creatività dei giovani e consentire loro di impiegare e investire idee creative per garantire un cambiamento positivo. Al Mazrui ha aggiunto che gli obiettivi della PRIMA Sfida Globale sono in linea con la missione degli Emirati Arabi Uniti e spingono ad attrarre giovani innovatori da tutto il mondo e offrire loro l'opportunità di usare la loro creatività per un futuro migliore.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302796315

WAM/Italian