DP World inaugura la piattaforma logistica di Kigali in Ruanda


KIGALI, Ruanda, 21 ottobre 2019 (WAM) - Il promotore commerciale globale DP World ha inaugurato la sua piattaforma logistica Kigali alla presenza del presidente Paul Kagame del Ruanda e del presidente e CEO di DP World, Sultan Ahmed bin Sulayem.

La struttura, operativa da settembre 2018 in modalità test, ha una capacità annuale di 50.000 TEU. Quando funziona a piena capacità, ha il potenziale per risparmiare alle imprese ruandesi fino a 50 milioni di dollari all'anno in costi logistici.

Dall'inizio delle sue operazioni nella capitale ruandese l'anno scorso, la piattaforma logistica di Kigali ha ridotto i tempi di consegna dei camion che in media erano 10-14 giorni a soli tre giorni.

La piattaforma logistica di Kigali funge da gateway per il cuore dell'Africa, collegando il Ruanda ai paesi vicini, tra cui la Repubblica Democratica del Congo, il Burundi, l'Uganda, la Tanzania e il Kenya. La struttura accederà anche al porto di Mombasa in Kenya e Dar Es Salaam in Tanzania, assicurando due passaggi commerciali verso il mare.

La ferrovia dal porto di Mombasa in Kenya passerà dall'Uganda al Ruanda e anche la ferrovia da Dar Es Salaam a Kigali è in costruzione ed avrà il suo binario di carico finale situato presso la piattaforma logistica di Kigali.

Il collegamento delle ferrovie alla piattaforma logistica di Kigali ha il potenziale per ridurre drasticamente i costi logistici per le esportazioni e le importazioni attraverso i gateway internazionali sulla costa. Attualmente costa tre volte di più per trasportare un container da Kigali a Dar Es Salaam, così come per trasportare lo stesso container da Dar Es Salaam a Shanghai.

Commentando l'inaugurazione, Bin Sulayem ha dichiarato: "Crediamo nel potenziale economico del Ruanda e della regione africana dei Grandi Laghi. DP World è orgogliosa di supportare il Ruanda nelle sue ambizioni di affermarsi come un servizio chiave e hub commerciale per la regione e di accelerare l'ulteriore crescita economica condividendo le nostre conoscenze e competenze in innovazione e tecnologia. Mentre inauguriamo la piattaforma logistica di Kigali, siamo lieti dell'impatto che ha già avuto sulle aziende e sulla comunità.

"Non vediamo l'ora di costruire sulla nostra partnership strategica con il governo ruandese per espandere il settore logistico e commerciale, dando potere al popolo ruandese di aumentare l'attrattiva del paese come centro commerciale chiave in Africa."

La piattaforma logistica di Kigali ha già contribuito al progresso socioeconomico attraverso la creazione di 667 posti di lavoro diretti e indiretti, con il 98% di occupazione locale. Il terminal di Kigali contribuisce inoltre all'elevazione degli standard di vita nei villaggi vicini attraverso progetti di sviluppo commerciale e opportunità di tirocinio per giovani adulti provenienti da famiglie con problemi economici.

La struttura utilizza tecnologie all'avanguardia per garantire la massima sicurezza e trasparenza ai propri clienti. È l'unico terminal merci in Ruanda monitorato da telecamere a circuito chiuso 24 ore su 24 con i clienti in grado di accedere al monitoraggio in tempo reale attraverso portali mobili e online. Il tempo operativo è ridotto tramite carrelli elevatori articolati e moderno sistema di scaffalature a corridoio stretto (VNA) nei magazzini - un primo per il Ruanda e solo il secondo nel suo genere in Africa.

Il progetto da 35 milioni di dollari copre oltre 130.000 metri quadrati, tra cui un cantiere per container di 12.000 metri quadrati ed un magazzino di 19.600 metri quadrati. DP World e il governo del Ruanda stanno esplorando l'espansione della piattaforma logistica di Kigali alla fase 1.2 e alla fase 2 per aumentare l'efficienza e fornire più soluzioni logistiche.

"L'introduzione di nuove rotte logistiche abbinate a sistemi di deposito intelligenti migliorerà l'accesso delle imprese ruandesi ai mercati globali, favorirà lo sviluppo economico e promuoverà nuovi investimenti nell'economia ruandese. La piattaforma di logistica di Kigali rivoluzionerà il modo in cui il commercio viene gestito in Ruanda, il che è stato reso possibile solo attraverso la cooperazione e il costante sostegno del presidente della Repubblica del Ruanda Paul Kagame e del governo ruandese", ha concluso Bin Sulayem.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302796319

WAM/Italian