martedì 22 settembre 2020 - 4:30:50 mattina

La centrale nucleare di Barakah incarna la rigorosa pianificazione degli Emirati Arabi Uniti per lo sviluppo sostenibile


ABU DHABI, 11 giugno 2020 (WAM) - L'impianto di energia nucleare di Barakah incarna un percorso di duro e ambizioso lavoro verso il raggiungimento di nuovi traguardi nella storia dei risultati degli Emirati Arabi Uniti, che riflette la rigorosa pianificazione del Paese per lo sviluppo sostenibile e la crescita inclusiva.

Nonostante le sfide che il mondo intero sta attualmente affrontando, il progetto continua a progredire costantemente e in sicurezza. Il completamento del progetto, che ha reso la prima nazione pacifica operante nel settore dell'energia nucleare nel mondo arabo, è pieno di storie di successo iniziate più di 10 anni fa.

Dall'istituzione del pacifico programma nucleare degli Emirati Arabi Uniti più di un decennio fa, i quadri degli Emirati hanno ricevuto una formazione avanzata per essere in grado di svolgere le loro funzioni in tutte le fasi del progetto, dalla costruzione all'operazione.

Oggi, i cittadini degli Emirati rappresentano il 60 percento dei dipendenti della Nuclear Energy Corporation e delle sue consociate, la Nawah Power Company e la "Barakah First Company; il numero totale di operatori di reattori è 72, inclusi 42 operatori di reattori degli Emirati e operatori di reattori senior . La centrale nucleare di Barakah è dotata di quattro reattori APR1400.

Le quattro unità di Barakah saranno in grado di generare fino al 25 percento dell'elettricità degli Emirati Arabi Uniti producendo 5.600 MW di elettricità pulita, impedendo il rilascio di 21 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio ogni anno. Ciò equivale a rimuovere 3,2 milioni di automobili dalle strade ogni anno.

Gli Emirati Arabi Uniti si impegnano a rispettare i principi della politica nucleare del 2008 in materia di trasparenza, protezione e sostenibilità, sostenibilità e cooperazione internazionale per garantire che il Programma di energia nucleare pacifica degli Emirati Arabi Uniti sia sviluppato in linea con i più alti standard.

Ha dichiarato che negli ultimi dieci anni gli Emirati Arabi Uniti hanno accolto con favore l'AIEA e WANO a intraprendere oltre 40 missioni e revisioni tra pari dell'impianto nucleare di Barakah per garantire che la costruzione, la messa in servizio e le successive operazioni siano intraprese in linea con le migliori pratiche globali, come i solidi requisiti normativi del regolatore nucleare indipendente degli Emirati Arabi Uniti, l'Autorità federale per la regolamentazione nucleare, FANR.

L'agenzia di stampa degli Emirati, WAM, ha parlato con diversi ingegneri emirati che lavorano al progetto, che hanno espresso il loro orgoglio di partecipare a questo risultato nazionale, che riflette l'approccio del paese a sostegno dei suoi cittadini.

Saif Al Bahri Al Ketbi, leader del team operativo di un reattore, ha dichiarato di essere orgoglioso di far parte dello staff operativo della Nawah Energy Company, che è responsabile del funzionamento e della manutenzione dell'impianto.

"Questo progetto pionieristico sostiene la visione orientata al futuro dello Stato nei prossimi 50 anni e incarna la lungimiranza della leadership sull'empowerment dei giovani talenti degli Emirati dalla forte convinzione nella loro capacità di guidare i progetti strategici del paese", ha detto .

"Tali mega progetti rappresentano parte integrante della storia degli Emirati Arabi Uniti", ha continuato, affermando che tutti i cittadini degli Emirati Arabi Uniti non vedono l'ora di contribuire all'impianto per la loro passione per la crescita inclusiva del paese e il processo di sviluppo sostenibile.

Leila Al Dhaheri, ingegnere di reattore presso l'azienda, ha affermato che il progetto è una storia di successo nel viaggio di rafforzamento degli Emirati Arabi Uniti, aggiungendo: "La nostra leadership ci dà sempre fiducia e crede nelle capacità dei giovani quadri del paese e nel loro ruolo importante e pionieristico nel plasmare il futuro ".

Ing. Abdullah Al Manhali, direttore delle operazioni dei reattori della Compagnia energetica Nawah, ha affermato di essere onorato di far parte del team che lavora nello stabilimento.

Ali Salem Al Nuaimi, il direttore del progetto presso la corporazione, ha espresso la sua gioia nell'aiutare gli Emirati Arabi Uniti a raggiungere più traguardi nella storia dei successi gloriosi della nazione, attraverso l'implementazione di questo progetto.

Tradotto da: G. Mohamed.

https://www.wam.ae/en/details/1395302848078

WAM/Italian