venerdì 18 settembre 2020 - 11:05:32 mattina

Ultime notizie: Avvio sicuro dell'unità 1 dell'impianto nucleare di Barakah realizzato con successo

  • مؤسسة الإمارات للطاقة النووية تعلن بداية التشغيل الآمن لأولى محطات براكة للطاقة النووية السلمية
  • مؤسسة الإمارات للطاقة النووية تعلن بداية التشغيل الآمن لأولى محطات براكة للطاقة النووية السلمية
  • مؤسسة الإمارات للطاقة النووية تعلن بداية التشغيل الآمن لأولى محطات براكة للطاقة النووية السلمية
  • مؤسسة الإمارات للطاقة النووية تعلن بداية التشغيل الآمن لأولى محطات براكة للطاقة النووية السلمية
video imaggini

- L'avvio è un importante passo in avanti per la prossima generazione di elettricità senza emissioni - Processo intrapreso in linea con i requisiti normativi e i più alti standard internazionali per la qualità e la sicurezza nucleare ABU DHABI, 1 agosto 2020 (WAM) - La Corporazione di Energia Nucleare degli Emirati (ENEC) ha annunciato oggi che la sua filiale operativa e di manutenzione, Compagnia di Energi Nawah (Nawah) ha avviato con successo l'Unità 1 della centrale nucleare di Barakah, situata nella Regione Al Dhafrah di Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti (EAU).

Questo passo è la pietra miliare più storica fino ad oggi nella consegna del Programma di energia nucleare pacifica degli Emirati Arabi Uniti, come parte del processo verso la generazione di elettricità pulita per la Nazione per almeno i prossimi 60 anni.

Dalla ricezione della licenza operativa da parte dell'Autorità federale per i regolamenti nucleari (FANR) nel febbraio 2020 e dal completamento del caricamento del gruppo di carburante nel marzo 2020, Nawah, la consociata per operazioni nucleari e manutenzione dell'impresa comune ENEC e la Corporazione di Energia Elettrica della Corea (KEPCO), ha proceduto in sicurezza attraverso un programma di test completo, prima di completare con successo l'avvio del primo reattore ad energia nucleare della centrale di Barakah.

L'avvio dell'Unità 1 segna la prima volta che il reattore produce calore in modo sicuro, che viene utilizzato per creare vapore, facendo girare una turbina per generare elettricità. La squadra qualificata ed autorizzata di operatori nucleari di Nawah si concentra sul controllo sicuro del processo e sul controllo della potenza del reattore. Dopo diverse settimane e conducendo numerosi test di sicurezza, l'Unità 1 sarà pronta per connettersi alla rete elettrica degli Emirati Arabi Uniti, fornendo i primi megawatt di elettricità pulita alle case e alle attività commerciali della Nazione.

I test sono stati condotti con la continua supervisione del regolatore nucleare indipendente degli Emirati Arabi Uniti, FANR, e seguono il completamento da parte dell'Associazione mondiale degli operatori nucleari (WANO) di una revisione pre-avvio (PSUR) nel gennaio 2020, prima del ricevimento della licenza operativa, il che garantisce che l'Unità 1 sia allineata alle migliori pratiche internazionali nel settore dell'energia nucleare.

Mohamed Ibrahim Al Hammadi, Amministratore delegato di ENEC, ha dichiarato: "Oggi è un momento davvero storico per gli Emirati Arabi Uniti. È il culmine di oltre un decennio di visione, pianificazione strategica e solida gestione del programma. Nonostante le recenti sfide globali, la nostra squadra ha dimostrato eccezionale capacità di recupero ed impegno per la consegna sicura dell'Unità 1. Siamo ora un altro passo avanti verso il raggiungimento del nostro obiettivo di fornire fino a un quarto del fabbisogno di elettricità della nostra nazione e alimentare la sua crescita futura con elettricità sicura, affidabile e priva di emissioni.

"Attraverso la realizzazione della visione della nostra Leadership, la centrale nucleare di Barakah è diventata un motore di crescita per la nazione. Fornirà il 25% dell'elettricità degli Emirati Arabi Uniti a emissioni zero di carbonio, sostenendo al contempo la diversificazione economica creando migliaia di posti di lavoro di alto valore attraverso la creazione di un'industria e una catena di approvvigionamento sostenibili dell'energia nucleare locale. Siamo grati alla Leadership per il suo continuo supporto nel realizzare questo straordinario risultato, insieme al supporto dei nostri azionisti degli Emirati Arabi Uniti e dei partner coreani, e ci congratuliamo con tutti coloro che sono coinvolti nel Programma in questa occasione storica."

Una volta che l'unità è collegata alla rete, gli operatori nucleari continueranno con un processo di aumento graduale dei livelli di potenza, noto come Power Ascension Testing (PAT). In tutto, i sistemi dell'Unità 1 sono costantemente monitorati e testati mentre l'unità procede verso la completa produzione di elettricità in linea con tutti i requisiti normativi e i più alti standard internazionali di sicurezza, qualità e protezione. Una volta completato il processo nel corso di un certo numero di mesi, l'impianto fornirà un'abbondante energia elettrica di carico di base a piena capacità per alimentare la crescita e la prosperità degli Emirati Arabi Uniti per i decenni a venire.

Commentando questo importante traguardo nelle operazioni di energia nucleare degli Emirati Arabi Uniti, l'Ing. Ali Al Hammadi, Amministratore delegato di Nawah, ha dichiarato: "L'avvio dell'Unità 1 è una pietra miliare significativa per la Compagnia di Energia Nawah in quanto adempiamo al nostro mandato di operare e mantenere l'impianto in conformità con i più alti standard internazionali di sicurezza e qualità. La dedizione della nostra gente e la nostra stretta collaborazione con i nostri partner coreani e la cooperazione con numerose organizzazioni di esperti internazionali hanno permesso questo risultato. Ciò riflette il nostro impegno a rispettare i più elevati standard di sicurezza, qualità e trasparenza operativa durante l'intero processo di messa in servizio e avvio sfruttando l'esperienza del settore nucleare globale.

"Sono particolarmente orgoglioso dei nostri talentuosi ingegneri e professionisti nucleari nazionali degli Emirati Arabi Uniti che hanno contribuito alla costruzione dell'Unità 1, nonché degli Operatori di reattori senior degli Emirati Arabi Uniti e degli operatori di reattori che sono stati certificati per il funzionamento sicuro dell'impianto, insieme ai nostri esperti internazionali, garantire le operazioni sicure e sostenibili dell'unità per i decenni a venire", ha concluso l'Ing. Ali Al Hammadi.

Gli Emirati Arabi Uniti sono il primo paese del mondo arabo e la 33a nazione al mondo a sviluppare un impianto di energia nucleare per generare elettricità di base sicura, pulita e affidabile.

L'impianto di Barakah sta contribuendo in modo significativo agli sforzi degli Emirati Arabi Uniti per spostarsi verso l'elettrificazione del suo settore energetico e la decarbonizzazione della produzione di elettricità.

Quando sarà pienamente operativo, l'impianto produrrà 5,6 gigawatt di elettricità, impedendo al contempo il rilascio di oltre 21 milioni di tonnellate di emissioni di carbonio ogni anno, equivalenti alla rimozione di 3,2 milioni di automobili dalle strade nazionali ogni anno.

Dall'inizio del programma di energia nucleare pacifica degli Emirati Arabi Uniti nel 2009, l'ENEC ha lavorato a stretto contatto con gli organismi nucleari internazionali, tra cui l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) e WANO, in linea con il solido quadro normativo del FANR. Ad oggi, oltre 255 ispezioni sono state intraprese da FANR per garantire che l'impianto di Barakah e le sue persone e i suoi processi soddisfino i più alti standard di qualità e sicurezza nucleari. Queste revisioni nazionali sono state supportate da oltre 40 valutazioni e revisioni tra pari da parte dell'AIEA e di WANO.

L'ENEC ha recentemente annunciato il completamento della costruzione dell'Unità 2, con i preparativi operativi pronti per essere avviati da Nawah. La costruzione delle unità 3 e 4 della centrale nucleare di Barakah è nelle fasi finali, con il completamento della costruzione complessiva delle quattro unità attualmente pari al 94%.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302859575

WAM/Italian