lunedì 10 maggio 2021 - 11:43:18 mattina

Il campione degli Emirati Omar Al Fadhli vince la medaglia d'oro del Grande Slam di Abu Dhabi a Mosca

  • البطل الإماراتي عمر الفضلي يحرز ذهبية موسكو جراند سلام للجوجيتسو
  • البطل الإماراتي عمر الفضلي يحرز ذهبية موسكو جراند سلام للجوجيتسو

MOSCA, 15 marzo 2021 (WAM) - Il terzo turno della sesta edizione dell'Abu Dhabi Jiu-Jitsu Grand Slam, che si è tenuto nella capitale russa, Mosca, e si è concluso ieri sera, ha visto la partecipazione di 222 concorrenti provenienti da 15 paesi in possesso di cinture viola, marroni e nere, nel mezzo dell'attuazione dei più elevati standard di sicurezza.

Abu Dhabi Grand Slam Moscow (ADGS Moscow) è stata la terza tappa della stagione 2020/2021 dopo due eventi di grande successo a Miami e Rio de Janeiro, ancora una volta hanno riunito i migliori concorrenti del mondo nelle cinture viola, marroni e nere nella divisioni adulti e master.

In un nuovo risultato per lo sport negli Emirati Arabi Uniti, il campione degli Emirati Arabi Uniti Omar Al Fadhli ha vinto la medaglia d'oro nella categoria cintura viola da 62 chilogrammi.

Al Fadhli è l'unico concorrente arabo ed emiratino a partecipare al torneo, poiché desiderava viaggiare tra le condizioni straordinarie che il mondo intero deve affrontare. Inoltre è stato soggetto a tutte le misure precauzionali applicate durante il torneo.

Abdul Munam Al Hashmi, Presidente delle Federazioni Emirati e Asian Jiu-Jitsu Asiatico e Primo Vice Presidente della Federazione Internazionale Jiu-Jitsu, ha elogiato il successo del torneo e la continuità dell'Abu Dhabi Jiu Jitsu Pro (AJP) nonostante le straordinarie condizioni di salute globale, aggiungendo che grazie alla leadership degli Emirati Arabi Uniti e ai suoi illustri programmi volti ad affrontare la pandemia, il paese ha trasformato le sfide in storie di successo. Tutti gli atleti che hanno gareggiato all'ADGS di Mosca hanno seguito le linee guida sulla salute e la sicurezza stabilite dall'AJP durante la pandemia COVID-19, che includeva la presentazione di test negativi per il nuovo coronavirus. Le maschere erano obbligatorie durante l'evento e l'accesso alla sede era limitato ad atleti e allenatori.

Tariq Al Bahar, Direttore dell'Abu Dhabi Jiu-Jitsu Grand Slam, ha espresso la sua soddisfazione per l'andamento del torneo, in linea con i piani e il significativo successo dell'associazione nonostante le sfide causate dalla pandemia di coronavirus. Ha aggiunto che il turno di Mosca si è svolto dopo il successo dei turni precedenti a Miami negli Stati Uniti e Rio de Janeiro in Brasile, sottolineando che il prossimo turno si svolgerà ad Abu Dhabi.

L'Abu Dhabi Grand Slam Tour torna per l'ultima tappa della stagione 2020/2021 il 2-3 aprile per l'Abu Dhabi Grand Slam Tour Abu Dhabi, presso l'Arena Jiu Jitsu. Il termine ultimo per la registrazione è il 25 marzo.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://wam.ae/en/details/1395302918358

WAM/Italian