sabato 15 maggio 2021 - 12:46:32 mattina

Mohammed bin Rashid lancia una strategia per trasformare Dubai nella capitale economica creativa del mondo

  • محمد بن راشد يطلق برنامجاً استراتيجياً لتحويل دبي إلى عاصمة للاقتصاد الإبداعي في العالم
  • محمد بن راشد يطلق برنامجاً استراتيجياً لتحويل دبي إلى عاصمة للاقتصاد الإبداعي في العالم
  • محمد بن راشد يطلق برنامجاً استراتيجياً لتحويل دبي إلى عاصمة للاقتصاد الإبداعي في العالم
  • محمد بن راشد يطلق برنامجاً استراتيجياً لتحويل دبي إلى عاصمة للاقتصاد الإبداعي في العالم
  • محمد بن راشد يطلق برنامجاً استراتيجياً لتحويل دبي إلى عاصمة للاقتصاد الإبداعي في العالم

DUBAI, 3 aprile 2021 (WAM) - Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Sovrano di Dubai, ha lanciato oggi la Strategia di Economia Creativa di Dubai, che mira a raddoppiare il contributo del PIL delle industrie creative a 5% dell'economia di Dubai entro il 2025, dal 2,6% alla fine del 2020.

La nuova strategia mira a più del doppio del numero di società creative con sede a Dubai da 8.300 a 15.000 entro i prossimi cinque anni e più del doppio del numero di creatori con sede nell'emirato, da 70.000 a 140.000.

Per raggiungere i suoi obiettivi, la Strategia di Economia Creativa di Dubai include il miglioramento dell'ambiente legale e di investimento necessario per stimolare la crescita e la prosperità delle industrie creative a Dubai, per aumentare l'attrattiva dell'emirato per i creatori, gli investitori e gli imprenditori, nonché gli investimenti locali e globali in industrie creative. Ciò contribuirà a trasformare Dubai in una capitale globale per l'economia creativa, una traduzione diretta della visione lungimirante di Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum e un'implementazione del Piano Dubai 2021 che aspira ad elevare il ruolo di leader di Dubai come hub globale in una varietà di settori economici, finanziari e aziendali. Il Piano Dubai 2021 fornisce una tabella di marcia per il futuro dell'emirato attraverso una prospettiva globale per garantire la creazione di una società felice che soddisfi le aspirazioni ed i sogni dei suoi cittadini e residenti.

Una capitale per l'economia creativa Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum ha dichiarato, in un tweet pubblicato sul suo account Twitter: "Oggi lanciamo la Strategia di Economia Creativa di Dubai con l'obiettivo di trasformare l'emirato in una destinazione preferita per la creatività di tutto il mondo e una capitale dell'economia creativa entro il 2025, al fine di realizzare la nostra visione per un'economia futura basata sulla conoscenza e sull'innovazione.

"Gli Emirati Arabi Uniti sono una capitale economica globale e la creatività fa parte della nostra economia e della nostra qualità di vita e un importante motore per il futuro del nostro paese", ha affermato Sua Altezza.

Per garantire ciò, verranno forniti una serie di pacchetti flessibili, incentivi e incubatori creativi avanzati per mantenere il passo con i rapidi sviluppi tecnologici che plasmano il mondo. Sfruttando le tecnologie della quarta rivoluzione industriale (4IR), Dubai può arricchire la capacità delle industrie creative di migliorare la propria competitività nei mercati locali e globali.

Supporto e partnership: La strategia per l'economia creativa di Dubai è stata implementata con il patrocinio di Sua Altezza Sceicca Latifa bint Mohammed bin Rashid Al Maktoum, presidente dell'Autorità di Cultura ed Arti di Dubai (Cultura di Dubai), e sotto la supervisione dell'Autorità di Cultura ed Arti di Dubai in collaborazione con una serie di partner strategici, in particolare, l'Autorità delle Strade e dei Trasporti di Dubai (RTA), il comune di Dubai, Dubai Economy e Wasl Asset Management Group, con l'obiettivo di raggiungere nuovi livelli di produttività galvanici dall'economia creativa di Dubai.

Obiettivi strategici: Oltre a raddoppiare il contributo delle industrie creative al PIL di Dubai, gli obiettivi principali della Strategia di Economia Creativa di Dubai includono più che raddoppiare il numero di aziende e istituzioni creative e culturali che operano nel campo delle industrie creative da 8.300 a 15.000 attuali aziende e istituzioni entro il 2025. Si prevede che questo porterà a un raddoppio del numero di posti di lavoro forniti dalle industrie creative da 70.000 posti di lavoro attualmente a 140.000 posti di lavoro nel prossimo periodo.

Dubai ha iniziato il processo dell'economia creativa decenni fa con la creazione di complessi creativi ampi e sofisticati in vari settori come Dubai Internet City, Dubai Media City, Dubai Production City, Dubai Studio City e Dubai Design District, che ha visto l'economia creativa 2,6 % sul PIL di Dubai entro la fine del 2020.

Trasformazioni senza precedenti a livello globale, l'economia creativa sta assistendo a un boom senza precedenti. I ricavi globali hanno raggiunto un totale di 2,25 trilioni di dollari USA, che rappresentano il 10% del PIL globale oltre alla creazione di 30 milioni di posti di lavoro. C'è un enorme potenziale di questo settore per gli anni a venire ed è l'epicentro dei piani di Dubai per la costruzione di un'economia resiliente, agile e sostenibile.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

http://www.wam.ae/en/details/1395302923883

WAM/Italian