martedì 15 giungo 2021 - 10:32:22 mattina

Hamdan bin Mohammed partecipa alla firma dell'accordo tra "RTA" e "Cruise"

  • حمدان بن محمد يشهد توقيع اتفاقية بين "طرق دبي" و"شركة كروز"
  • حمدان بن محمد يشهد توقيع اتفاقية بين "طرق دبي" و"شركة كروز"
  • حمدان بن محمد يشهد توقيع اتفاقية بين "طرق دبي" و"شركة كروز"
  • حمدان بن محمد يشهد توقيع اتفاقية بين "طرق دبي" و"شركة كروز"
  • حمدان بن محمد يشهد توقيع اتفاقية بين "طرق دبي" و"شركة كروز"

DUBAI, 12 aprile 2021 (WAM) - Sua Altezza lo sceicco Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai e presidente del Consiglio esecutivo di Dubai, ha assistito alla firma di un accordo tra l'Autorità per le strade e i trasporti (RTA) e Cruise, una delle principali società di veicoli a guida autonoma con sede negli Stati Uniti, nell'ambito della quale Cruise gestirà taxi a guida autonoma e servizi di ride-hailing nell'emirato. L'accordo renderà Dubai la prima città al mondo non statunitense in cui Cruise gestirà commercialmente questi veicoli.

Si prevede che l'impiego di questi veicoli a guida autonoma migliorerà significativamente i livelli di sicurezza stradale poiché oltre il 90 percento degli incidenti è dovuto a errori umani. I veicoli completamente elettrici sono ecologici e in grado di servire un'ampia gamma di clienti provenienti da diversi segmenti della comunità, inclusi anziani e persone determinate.

Questo accordo sosterrà la visione 2030 di Dubai per la tecnologia a guida autonoma, nell'ambito della quale l'emirato cerca di ridurre i costi di trasporto di 900 milioni di AED all'anno e di risparmiare 1,5 miliardi di AED all'anno riducendo l'inquinamento ambientale del 12 percento, oltre a generare AED18 miliardi di ritorni economici annuali aumentando l'efficienza del settore dei trasporti a Dubai.

Mattar Mohammed Al Tayer, direttore generale, presidente del consiglio di amministrazione di RTA, ha firmato l'accordo per conto di RTA. Jeff Bleich, il capo legale ufficiale di Cruise, ha firmato per conto di Cruise. L'accordo è stato firmato alla presenza di Abdulla Al Basti, Segretario Generale del Consiglio Esecutivo di Dubai, Philip Frayne, Console Generale degli Stati Uniti a Dubai, e Ahmed Bahrozyan, Amministratore Delegato dell'Agenzia dei Trasporti Pubblici di RTA.

Lo sceicco Hamdan ha elogiato l'accordo tra l'RTA e "Cruise" sottolineando che aumenterà il profilo globale di Dubai nel trasporto autonomo e sosterrà gli sforzi per trasformare Dubai nella città più intelligente del mondo.

"Questo accordo, che è il primo del suo genere al mondo tra un'entità governativa e uno sviluppatore leader di veicoli autonomi e tecnologia per veicoli autonomi, è un passo importante verso la realizzazione della strategia di trasporto a guida autonoma di Dubai volta a convertire il 25 percento dei viaggi totali in Dubai in viaggi di trasporto con guida autonoma attraverso diversi modi di trasporto entro il 2030 ", ha affermato Sua Altezza lo sceicco Hamdan.

Mattar Al Tayer ha espresso la sua felicità per l'accordo con Cruise che è stato concluso dopo aver condotto un'ampia diligenza dovuta. La partnership di Cruise con i giganti della produzione automobilistica dà loro la possibilità di costruire le loro auto a guida autonoma su linee di produzione standard, che garantiranno i più alti standard di prestazioni e sicurezza. Tra gli altri fattori, questo ha consentito a Cruise di essere il fornitore esclusivo di taxi a guida autonoma e servizi di ride hailing fino al 2029. Dubai sarà la prima città non statunitense in cui verrà lanciato il Cruise Origin, il primo veicolo a guida autonoma interamente elettrico costruito appositamente. In base all'accordo, Cruise stabilirà una nuova compagnia locale con sede a Dubai che sarà completamente responsabile per lo spiegamento, il funzionamento e la manutenzione della flotta.

"La selezione di Cruise non è stata presa alla leggera. Ci siamo impegnati in un processo completo e pluriennale per scegliere il miglior partner possibile. La tecnologia, le risorse, il veicolo su misura di Cruise, le partnership con le case automobilistiche, l'approccio a test, implementazione e strategia sicuri danno loro la possibilità di lanciarsi in modo sicuro e più veloce di qualsiasi altra azienda. A breve inizieranno i preparativi per il lancio del servizio di guida autonoma. Il funzionamento dei veicoli a guida autonoma da crociera inizierà con un numero limitato di veicoli nel 2023, con piani per scalare fino a 4.000 veicoli entro il 2030 ", ha rivelato Al Tayer.

"RTA faciliterà la governance del servizio fornito dalla società e sosterrà l'introduzione del contesto legislativo, delle politiche e dei regolamenti appropriati necessari per il funzionamento di questa tecnologia", ha osservato Al Tayer.

"I veicoli a guida autonoma porteranno un cambiamento fondamentale nei trasporti e offriranno soluzioni innovative per la mobilità e la congestione della città. L'introduzione e il funzionamento dei veicoli saranno graduali e inizieranno in aree specifiche, crescendo man mano che la comunità sperimenta in prima persona la loro sicurezza e i loro vantaggi. Il veicolo sarà dotato di sensori all'avanguardia per monitorare le condizioni stradali e controlli per evitare la collisione con qualsiasi oggetto, anche con quelli che l'occhio umano non può vedere ", ha aggiunto.

"Il funzionamento dei taxi a guida autonoma migliorerà anche l'integrazione tra i mezzi di transito, il che faciliterà la mobilità dei passeggeri del trasporto pubblico e semplificherà il processo di trasporto verso le loro destinazioni finali (primo e ultimo miglio)", ha concluso Al Tayer.

Dan Ammann, Amministratore delegato di Cruise, ha espresso quanto fosse grato per il privilegio di Cruise essere stato scelto dalla RTA e per il loro lavoro per sviluppare un quadro innovativo per la distribuzione a guida autonoma.

"La Cruise Origin renderà il trasporto più sicuro, un'esperienza migliore, più accessibile e migliore per il pianeta", ha affermato Ammann. "Dubai e l'RTA stanno aprendo la strada per rendere questo una realtà per la loro gente e per le persone di tutto il mondo".

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

http://wam.ae/en/details/1395302926602

WAM/Italian