giovedì 07 luglio 2022 - 8:53:05 sera

I principi della Fratellanza Umana sono al centro della visione degli Emirati Arabi Uniti per il presente e il futuro: Nahyan bin Mubarak

  • نهيان بن مبارك : مبادئ الأخوة الإنسانية جوهر رؤية الإمارات لحاضرها ومستقبلها
  • نهيان بن مبارك : مبادئ الأخوة الإنسانية جوهر رؤية الإمارات لحاضرها ومستقبلها
  • نهيان بن مبارك : مبادئ الأخوة الإنسانية جوهر رؤية الإمارات لحاضرها ومستقبلها

ROMA, 9 ottobre 2021 (WAM) - Lo sceicco Nahyan bin Mubarak Al Nahyan, ministro della tolleranza e della convivenza, ha incontrato Sua Eminenza il dottor Ahmed el-Tayeb, il grande imam di Al-Azhar e presidente del Consiglio musulmano di Anziani, e Sua Santità Papa Francesco, Capo della Chiesa Cattolica, a margine dell'incontro internazionale organizzato dalla Fondazione Sant'Egidio per la Pace e il Dialogo a Roma, Italia.

All'incontro ha partecipato Omar Obaid Al Shamsi, Ambasciatore degli Emirati Arabi Uniti in Italia.

All’inizio dell’incontro, lo sceicco Nahyan ha accolto il dottor el-Tayeb e Papa Francesco, che hanno stabilito un approccio solido per la fraternità umana globale che promuove la pace, la solidarietà, il dialogo e la tolleranza umana tra gli uomini, che sono gli stessi valori su cui si fondano gli Emirati Arabi Uniti è stato fondato.

Entrambi i leader religiosi hanno salutato il ruolo significativo degli Emirati Arabi Uniti sotto la guida del presidente Sua Altezza lo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan per stabilire i principi di pace, tolleranza, convivenza, dialogo e solidarietà umana tra gli esseri umani in tutto il mondo, per migliorare i principi e i valori del passato storico Documento Umano Fraterno che ha avuto luogo ad Abu Dhabi.

Lo sceicco Nahyan ha portato i saluti di Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti, e i suoi migliori auguri al dottor el-Tayeb, a Papa Francesco e al pubblico.

Ha detto: "Mi fa molto piacere trasmettervi i saluti e i migliori auguri di Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli Emirati Arabi Uniti. Ti trasmetto anche i saluti e gli auguri di tutti i tuoi amici e colleghi negli Emirati Arabi Uniti. Siamo orgogliosi delle relazioni amichevoli e pacifiche tra il nostro Paese e tutti i popoli del mondo. Insieme, come fratelli e sorelle nell'umanità, cerchiamo di costruire ponti di comprensione, convivenza e fratellanza. Siamo lieti di partecipare a questa importante conferenza che riunisce leader religiosi, studiosi, religiosi e intellettuali per il dialogo e l’azione comune a beneficio del mondo.

"Mentre mi trovo davanti a voi oggi, mi viene in mente un versetto del Sacro Corano che dice, in traduzione: "Se Dio avesse voluto, avrebbe potuto fare di te un'unica comunità, ma per metterti alla prova in ciò che ti ha rivelato. Quindi, gareggiate l'uno con l'altro in virtù e buon lavoro."

Ha aggiunto: "Nessuna nazione, nessuna società, nessuna comunità convertirà pacificamente tutti a un unico credo religioso. E nessun grande paese o società ci proverebbe. Il meglio che possiamo fare è competere l'uno con l'altro in virtù e buon lavoro. Facciamo bene quando lavoriamo insieme su tutte le linee di differenza a beneficio dell'umanità. Facciamo bene quando rafforziamo i contatti umani, ci impegniamo in un dialogo e una cooperazione costruttivi e facciamo tutto il possibile per preservare la dignità umana. Facciamo bene insieme quando andiamo avanti con determinazione per vedere che tutte le persone hanno un futuro positivo a cui guardare come membri di un'unica famiglia umana.

"Questi valori e principi sono al centro della visione del mio Paese per il suo presente e il suo futuro. Il nostro presidente fondatore, il defunto sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, un uomo di saggezza e lungimiranza, ha chiaramente esemplificato questi valori e principi per tutta la vita. I suoi successori, gli attuali leader del nostro Paese, continuano a guidare gli Emirati Arabi Uniti con questi valori e principi.

"Troverai nel mio Paese un modello unico e di successo di coesistenza pacifica e produttiva tra persone di diverse religioni, culture, nazionalità e background. E, a testimonianza del nostro impegno per la tolleranza, abbiamo creato il primo e unico Ministero della Tolleranza e della Coesistenza al mondo, di cui sono orgoglioso di essere il ministro.

"Questa nobile ricerca della fraternità umana era nella mente di Sua Santità, il Papa, e di Sua Eminenza lo Sceicco di Al-Azhar, quando hanno emesso la Dichiarazione di Abu Dhabi sulla Fratellanza umana nel 2019. Questo documento storico riafferma l'importanza di creare una vera "Fraternità umana", una società globale in cui tutti vivono e lavorano insieme come fratelli e sorelle in armonia, pace e buona volontà. Ringraziamo Sua Santità Papa Francesco e Sua Eminenza dott.. el-Tayeb, per aver donato al mondo questo documento vitale che è una celebrazione dell'unità umana e della ricerca umana per un mondo migliore, più pacifico e prospero.

"Inoltre, spero che sarete risoluti nell'individuare strategie che porteranno governi e individui ad adottare e praticare gli elementi di tolleranza e libertà religiosa, accogliendo la diversità e l'eterogeneità, praticando l'inclusione, mostrando un'onesta curiosità e rispetto per coloro che non sono come noi. Quando ciò accadrà, avremo davvero una Fratellanza Umana Globale", ha detto in conclusione lo sceicco Nahyan.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

http://wam.ae/en/details/1395302978734

WAM/Italian